informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come mantenere le amicizie dell’Università nel tempo: 4 consigli da seguire

Commenti disabilitati su Come mantenere le amicizie dell’Università nel tempo: 4 consigli da seguire Studiare a Chieti

Le amicizie dell’Università occupano un posto speciale nel cuore. Gli anni universitari sono i migliori, si aprono quando si attraversa la soglia della maggiore età e ci si trova davanti a un mondo di libertà. Le relazioni sociali in facoltà, gli amici del corso di laurea, quante belle conoscenze ed esperienze hai vissuto. Ma arriva un momento in cui, dopo la discussione della tesi e i relativi festeggiamenti, tutti scelgono la propria strada e a quel punto ci si ritrova come davanti ad un bivio. Non sappiamo quando rivedremo certi volti e quando torneremo a condividere con loro. Ma le relazioni dell’università non sono destinate a spegnersi, ci sono occasioni per tenerle vive. Ti diamo qualche consiglio per continuare a camminare almeno un poco con i tuoi amici dell’università.

Quattro consigli su come mantenere le amicizie dell’università

amicizie universitarieAbbiamo molta esperienza di vita universitaria. Ci occupiamo di formazione accademica da decenni, e abbiamo visto passare generazioni e generazioni di studenti universitari, abbiamo assistito a bottiglie di champagne stappate tra corone d’alloro e nastri rossi, mentre i sorrisi si moltiplicavano tra parenti e amici. Sono istanti molto importanti, che rinsaldano le amicizie universitarie. Tra questi neolaureati e i loro amici circolano promesse: rivediamoci presto, non perdiamoci di vista. Mantenere fede a queste promesse non è sempre facile, ma ci sono modi per fare in modo che non siano legami destinati a scomparire. Nei prossimi paragrafi ti diamo quattro consigli per restare in contatto con gli amici dell’università e continuare a vivere con loro la bellezza di un rapporto che dura nel tempo.

1. Pianificare le rimpatriate con gli amici dell’università

Ci sono corsi di laurea in cui ci si incontra per la prima volta e non ci si abbandona fino all’ultimo anno. A volte sono gruppi di universitari numerosi, comitive intere che organizzano cene o gite fuori porta per continuare a condividere al di fuori delle sessioni di studio. Altre volte si stringe amicizia tra due persone o tre. Il duo o il trio è molto comune, forse un po’ meno la comitiva. Entrambi questi gruppi, piccoli e grandi, si scambiano qualcosa di unico: il senso di un’amicizia che nasce e cresce in un periodo della vita denso di cambiamenti ed emozioni forti.

Proprio per non perdere la continuità sarebbe bello se ogni anno, anche quando l’università è un lontano ricordo, si pianificasse una rimpatriata. La rimpatriata universitaria è quel momento in cui tutti gli studenti facenti parte di un’annata del corso di laurea si rivedono, scegliendo un luogo facilmente raggiungibile da tutti e si raccontato quante cose sono cambiate dall’ultima volta che si sono visti. Sì, le amicizie universitarie possono cambiare parecchio e magari potresti scoprire di non avere più molto da condividere con alcuni compagni di corso, ma più spesso è il contrario, riscoprirai lo stesso affetto, lo stesso entusiasmo

2. Amicizie universitarie e interessi condivisi

Le relazioni con università e corso di laurea non sono fatte soltanto di scartoffie, manuali grandi e grossi e dispense da studiare all’ultimo momento. Non soltanto di segreterie che non rispondono o professori che ti tengono con il fiato sospeso fino a un giorno prima della discussione della tesi. Sono fatte anche di tanta passione per le materie di studio, di discipline che non vedi l’ora di approfondire, e fortunatamente hai qualcuno con cui condividere questa passione: i colleghi di corso, studenti dell’università e amici fidati, con i quali oltre a preparare gli esami fino a notte fonda finisci per parlare degli argomenti di studio anche fuori dalla facoltà.
Quale modo migliore per restare in contatto dopo la laurea se non condividere gli interessi che avete in comune. Un progetto da portare avanti insieme, un impegno che avete entrambi, anche diverso dalle discipline universitarie che avete esplorato. Vedere la stessa lista di film? Visitare lo stesso museo? Fare lo stesso corso on line? Le occasioni non mancano.

3. Studenti fuori sede e viaggi di saluto

Una buona percentuale di studenti sceglie di studiare in una città diversa da quella di appartenenza. Anche se ciò non è possibile per tutti e sempre più studenti scelgono di frequentare università on line, capita spesso di incontrare nelle città universitarie un nugolo di studenti con accenti diversi, provenienti da diverse zone d’Italia. Un modo interessante e stimolante per continuare a frequentare gli amici universitari è viaggiare, oppure stimolare al viaggio qualche compagno lontano. Potresti ospitare qualche collega di facoltà fuori sede oppure, se ti sei ritrovato tu a studiare lontano da casa e ora sei tornato alla tua città potresti staccare un attimo e andare a trovare qualcuno dei tuoi amici di quel tempo. E se invece hai frequentato un’università a distanza non pensare di non avere questa possibilità, magari qualche tuo compagno si è comunque trasferito altrove, è la volta buona che ti muovi dalla tua città e vai a trovarlo. Sarà come ai vecchi tempi.

4. Festeggiare le ricorrenze e le relazioni universitarie

Una parola d’auguri scalda sempre il cuore. Compleanni, natale, feste comandate, addirittura onomastici sono una buona occasione per esprimere l’affetto che provi per le persone conosciute durante l’università. Fortunatamente abbiamo a disposizione la tecnologia che accorcia i tempi, abbrevia le distanze e puoi recapitare in tempo reale qualsiasi messaggio. Chiunque lo riceverà non potrà non provare un moto di emozione, un affetto che rimane nel corso del tempo e diventa sempre più grande. Sei un ottimo amico.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali