informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Avviare una start up a Chieti

Commenti disabilitati su Avviare una start up a Chieti Studiare a Chieti

Sei interessato ad avviare una start up a Chieti? Per venire incontro a questa tipologia di esigenza – sempre più richiesta dai giovani di tutta Italia, e l’Abruzzo non fa eccezione – lo staff dell’Università Niccolò Cusano ha deciso di fornire alcune informazioni sul master online per start up, utile a capire come fare per aprire una start up.
Consigli per una start up
Avviare una start up a Chieti, secondo ciò che emerge dallo studio condotto da Unicusano – è una esigenza reale nel panorama lavorativo odierno dove si assiste ad una mantenimento di professioni “tradizionali” a cui spesso i ragazzi finiscono per approdare nonostante abbiano delle idee innovative, stroncate al momento dell’assunzione.

Il persistere del “consueto”, dunque, è sentito dai giovani come un ostacolo all’inventiva e alla sperimentazione. Per molti anni, per ovviare a ciò, i ragazzi si sono trasferiti all’estero, consci di trovare oltralpe terreno fertile per idee innovative.

La volontà, però, di valorizzare il territorio sta portando sempre più giovani a voler restare in Italia e a avviare una start up a Chieti.

Partiamo da una definizione condivisa: una start up nuova impresa che presenta una potente dose di innovazione e che è configurata per crescere in modo rapido secondo un business model scalabile e ripetibile. Per scalabile si intende un modello di business destinato a crescere e ad aumentare il volume di affari senza l’impiego di risorse economiche in proporzione; per replicabile, invece, si intende un modello che può essere ripetuto in diversi luoghi e diversi periodi senza alcuna modifica rivoluzionaria.

Da alcuni dati in possesso dell’Università Niccolò Cusano emerge che è un 65% dei laureati ad essere intenzionato ad aprire una start up: spesso ci si riunisce con alla base passioni ed abilità in comune per decidere di dar vita ad una start up.

E quelle che riescono non sono così poche: si calcola che di 100 nuove start up, oltre 58 riescono a superare con profitto il primo anno di attività, a dimostrazione del fatto che l’innovazione ripaga sempre ed è necessaria nel mondo del lavoro attuale.

Consigli per una start up

Esistono dei consigli per una start up vincente? Sono molti i ragazzi iscritti al master online per start up a domandarlo. La risposta che daremo in questo articolo è che, sì, esistono dei consigli generali per far crescere ed avviare una start up a Chieti.

I consigli, però, sono spesso riferiti soltanto alla fase iniziale della nascita dell’azienda: in questo caso ovviamente riguardano l’inquadramento preciso del prodotto o servizio che si andrà a sviluppare, lo studio del target di riferimento, la possibilità di brevettare il prodotto, la strategia di marketing e il business plan che si andrà ad effettuare.

Per una seconda fase, invece, non esistono consigli per una start up: ciò che conta ricordare è che il modello stesso non deve prescindere da una crescita in grado di sfruttare le economie di scala.

A parte questi, molti consigli per una start up saranno forniti nel corso del master online per start up promosso dall’Università Niccolò Cusano – formazione indispensabile se si intende avviare una start up a Chieti.

Master online per start up

Quali sono gli insegnamenti del master online per start up promosso quest’anno per la prima volta dall’Università Niccolò Cusano di Chieti? Vediamoli insieme…

  • Elementi di economia aziendale;
  • Economia e gestione d’impresa;
  • Business plan e analisi dei costi di gestione;
  • Ecosistema delle start-up;
  • Aspetti legali nell’avvio di una start-up alla luce delle ultime novità normative;
  • Analisi dei rapporti con clienti e fornitori;
  • Principi e tecniche di web marketing: promozione e comunicazione del progetto;
  • On-line reputation: (il caso Trip Advisor);
  • Case History (Testimonianza Manager Groupon Italia)
  • Gestione della crisi d’impresa;
  • Attività di controllo

Al termine del percorso formativo (della durata di 1.500 ore) gli studenti effettueranno un project work: riguardante il check up strategico, strutturale e operativo per avviare una start up a Chieti.

Start up d’impresa

Il Master online per start up d’impresa di Unicusano si rivolge ad operatori del settore che abbiamo necessità di specializzarsi ed aggiornarsi sulle ultime novità in materia di start up nonché a laureati e neolaureati in materie economico-scientifiche con una spiccata propensione per il settore dell’ imprenditoria e desiderosi di entrare in possesso degli gli strumenti e delle strategie più innovative e all’avanguardia nella progettazione e realizzazione di un’ impresa.

Il master per start up d’impresa è un corso di I livello a cui possono accedere coloro che sono in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • laurea conseguita secondo gli ordinamenti didattici precedenti il decreto ministeriale 3 novembre 1999 n. 509;
  • lauree ai sensi del D.M. 509/99 e ai sensi del D.M. 270/2004;
  • lauree specialistiche ai sensi del D.M. 509/99
  • lauree magistrali ai sensi del D.M. 270/2004.

Come fare per aprire una start up

Le nozioni acquisite nel percorso del master online per start up d’impresa fornirà, quindi, le conoscenze necessarie – e di tipologia multidisciplinare – indispensabili per capiire realmente come fare per aprire una start up.

È un modo nuovo ed intelligente, quello di avviare una start up a Chieti, per inseririsi nel mondo del lavoro rivoluzionando il classico sistema statico. Sono proprio le start up, infatti, ad aver permesso negli ultimi decenni nel mondo disviluppare prodotti innovativi divenuti poi d’uso comune.

Ricordiamo, ovviamente, tutte le start up nate nei settori di Internet o tecnologie dell’informazione.

Con l’andare del tempo, si è capito che i campi di impiego delle start up sono sempre più vasti, fino ad interessare molteplici settori dell’imprenditoria.

Per avere maggiori informazioni su come fare per aprire una start up e, più nello specifico, sul master online per start up promosso dall’Università Niccolò Cusano di Chieti è possibile compilare il form presente sulla home page del sito web.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali