informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come trovare lavoro senza esperienza: 5 consigli

Commenti disabilitati su Come trovare lavoro senza esperienza: 5 consigli Studiare a Chieti

Come puoi trovare lavoro senza esperienza se per prima cosa non credi di riuscirci? Perché ti stiamo ponendo questa domanda? Perché se hai fatto questa ricerca e sei arrivato su questo articolo probabilmente sei in cerca di risposte. Qualche insicurezza di fondo ti muove alla ricerca di qualche indicazione, di suggerimenti validi per sporgerti nel mondo del lavoro senza cadere nel vuoto. È comprensibile. Ci si aspetta da te tre cose, soprattutto: tenacia, umiltà e intraprendenza. Sappiamo che sono qualità che in potenza possiedi, ma sono anche quelle su cui ci si deve allenare. Ti facciamo da trainer in questo articolo e ti spieghiamo come evitare lo scoglio dell’inesperienza per approdare al lavoro che desideri.

1. Lavoro senza esperienza: formarsi

esperienze lavorative

Non abbattermi, non stare a sentire i pessimisti. Stai per intraprendere un’impresa che sicuramente è difficile. Lo sai già. Ma tutti quanti siamo partiti da lì: da zero. E molti di noi sono arrivati ben oltre il traguardo che si erano prefissati. Vuoi far parte di questa schiera. Allora inizia a rimboccarti le maniche. Il nostro primo consiglio, essendo anche esperti del settore, è quello di formarti. La formazione è la chiave che apre le porte, o meglio i portoni. Quelli di ingresso, che poi si affacciano su corridoi in cui ci sono altrettanti accessi alle varie possibilità specifiche.
Iscriverti ad un corso di laurea probabilmente lo hai già preso in considerazione. Forse ne hai già frequentato uno. Allora che ne dici di un master? Quali sono i vantaggi di un master? E te lo chiedi? Innanzitutto la formazione specifica e cucita su misura in base al determinato argomento che si sceglie, relativo allo sbocco professionale desiderato. In più, come valore aggiunto, il master offre una rete di contatti, conoscenze, relazioni molto utili per allargare i propri orizzonti.

Ma quante altre cose si possono fare per spianarsi la strada?

2. Lavorare senza esperienza per sé stessi

Il lavoro è un’attività che prevede una retribuzione. Su questo non ci piove. Se cerchi un lavoro e trovi un contesto in cui fare esperienza ma gratis quello è volontariato, o formazione. Quello che puoi fare, se pensi di avere le skills e il tempo per farlo è iniziare da te stesso. Forse hai competenze di tipo artigianale, allora puoi preparare i tuoi prodotti in casa allestendo un piccolo atelier. Oppure hai un talento innato per smanettare sui social e vuoi presentarti a qualche piccola azienda per curare la pagina Facebook in cambio di un piccolo compenso. In questo modo aiuti la tua economia a crescere, la tua autostima a svilupparsi e la tua esperienza a maturare. È un’ottima idea: partire con quello che si ha.

3. Diventare esperti del settore

Abbiamo già parlato dell’importanza della formazione, ma non tutti possono scegliere di studiare, non tutti vogliono. Ma non è l’unico modo per diventare esperti in una determinata professione. Un altro modo è fare networking e autoformazione. Studiare da autodidatta è una grande soddisfazione, ma può essere rischioso. Pensaci bene, se non hai conoscenze di un determinato settore come fai a selezionare le fonti giuste. Inoltre è una condizione che implica un certo grado di isolamento, mentre tu hai bisogno di conoscere le persone giuste e i contesti fertili in cui investire il tuo tempo e le tue energie per trasformarle in un percorso professionale. Fallo, ma solo quanto strettamente necessario. Se non vuoi studiare da autodidatta ma vuoi comunque formarti senza spostarti e pianificare la tua vita in base agli orari delle lezioni o degli spostamenti previsti, puoi scegliere corsi di laurea on line o master erogati in modalità e-learning. Ovviamente siamo di parte, ma noi crediamo che sia una delle scelte più azzeccate, rivoluzionarie ed efficaci per te.

4. Credere nel passaparola

Se sei una persona solare, scaltra e socievole hai già capito che consiglio stiamo per darti. Fino ad ora hai già costruito intorno a te una rete fitta di contatti, conoscenze e relazioni. È giunto il momento di sfruttarla al meglio. Ricorda, le persone amano essere prese in considerazione, sfornare consigli (anche quando non richiesti) e se tu li farai sentire al centro dell’attenzione e li considererai come esperti ne saranno lusingati e saranno ben felici di darti una mano. Non stiamo dicendo che devi adulare qualcuno o fingere che ti interessi il suo parere solo per ottenere qualcosa. D’altronde è veramente così. Tu da loro hai solo da imparare. Quello che devi fare è affinare la tecnica per capire chi davvero può darti una mano.

5. Altro lavoro senza esperienza: allena le soft skills

Se ti sei trovato a scrivere un curriculum almeno una volta nella vita avrai notato che, soprattutto nel formato europeo, ampio spazio viene dato alle competenze relazionali, organizzative, comunicative, etc. In questo quadro rientrano le competenze trasversali o meglio le soft skills. Può darsi che tu non sia mai stato a capo di una grande azienda, neanche di una piccola, ma forse sai che hai una capacità di comunicazione di gran lunga superiore alla media, oppure sei perfetto per parlare in pubblico, o motivare un team. Non dare per scontato che non sia utile. Puoi trovare lavoro senza esperienza lavorativa, ma non lo troverai per niente o durerà poco se non possiedi queste abilità.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali