informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Cosa fa un responsabile marketing?

Commenti disabilitati su Cosa fa un responsabile marketing? Studiare a Chieti

Cosa fa un responsabile marketing durante le sue giornate di lavoro? Di cosa si occupa? Quali sono gli obiettivi che persegue? Inquadrare questa figura ci aiuta a capire la sua importanza per il successo di un’azienda.

Di cosa si occupa il Responsabile Marketing?

Il Responsabile Marketing o Marketing Manager ricopre un ruolo di responsabilità all’interno dell’azienda, nella progettazione e nella gestione delle strategie di marketing. Può anche svolgere attività di supervisione delle risorse umane e gestire il budget dell’area Marketing a seconda degli obiettivi a cui il business è orientato. In primis punta al miglioramento della brand awareness e all’aumento delle vendita, per ottenere i quali tenta di far crescere il numero dei clienti, fidelizzandoli e spingendoli all’acquisto.

Le mansioni di un Responsabile Marketing

Il principale compito, e l’attività per la quale possiede maggiori abilità e competenze, è la pianificazione delle strategie di marketing. Il Marketing Manager o Responsabile di Marketing e Comunicazione, contribuisce a mantenere stabile nel tempo la crescita di un’azienda.

Il Marketing è un settore complesso e stratificato, una scienza con un suo linguaggio, metodologie e strumenti. Per aiutare un’azienda a raggiungere un buon livello di sviluppo e a preservarlo nel tempo, il Responsabile Marketing effettua studi e analisi approfondite, indagando dati e facendo valutazioni su tutti gli aspetti che riguardano l’ideazione, il lancio, la vendita e soprattutto la pubblicità di un prodotto o servizio.
Il suo compito gli conferisce una posizione di cerniera tra l’azienda e il pubblico. Per entrambi gli attori fa da interprete dei bisogni e delle necessità, dei valori e delle preferenze. Punta a far arrivare il messaggio dell’azienda ai consumatori, in modo chiaro, comprensibile ed efficace, offrendo loro ciò che cercano e che solo quell’azienda in particolare può offrire (studiando i competitor, individua le differenze). Sulla base dei dati raccolti struttura un piano di marketing strategico, coordinando anche le attività di tipo operativo.

Strategie di Marketing: il ruolo del marketing manager

All’interno del coordinamento delle attività di marketing sono molto diverse e impegnative le azioni da compiere, anche se spesso si tratta di attività di cui non ci si rende conto, o di cui si sottovaluta la portata. Un esempio banale è rappresentato dall’ideazione di un nuovo prodotto. Questo evento ha una miriade di conseguenze, che vanno dalla scelta del nome e dalle caratteristiche che deve avere un prodotto per conquistare il pubblico, passando per le scelte di prezzo, l’individuazione di canali di vendita, ma anche e soprattutto le modalità di promozione e pubblicità a seconda del budget di cui si può usufruire.

Le strategie di marketing hanno diverse finalità, e non sempre sono destinate a far vendere un prodotto (vecchio o nuovo che sia), possono anche essere finalizzate all’incremento dell’autorevolezza del brand.

Per svolgere al meglio il suo lavoro le mansioni del Responsabile Marketing sono condivise con altri reparti e aree: area Vendite, ufficio Comunicazione, soprattutto, sono i due settori con i quali si interfaccia con più frequenza.

Tecniche di marketing aziendale

Il lavoro come Marketing Manager sembra il lavoro dei sogni. In effetti è altamente stimolante, ma prima di arrivarci bisogna fare un po’ di gavetta, e aver studiato discipline connesse al tema. Sì, occorre aver studiato, perché anche il Marketing esiga una serie di conoscenze senza le quali si rischia di brancolare nel buio senza portare a casa nessun risultato.

Il Marketing Manager, ad esempio, stabilisce dei Key Performance Indicators, dei KPI, tramite i quali valuta quanto le azioni di marketing abbiano effettivamente un riscontro nel livello di fidelizzazione dei clienti o nelle percentuali di vendita. Per fissare i KPI utilizza delle metriche standard, che possono essere il numero di prodotti e servizi venduti (molto intuitivo ma poco fornisce pochi dati sulle modalità e le preferenze di acquisto), ma anche il tasso di riacquisto (tramite il quale si scopre quali sono i clienti fidelizzati). Per fortuna la tecnologia ci viene in aiuto, creando possibilità di raccolta di dati dettagliatissimi, dei quali è più semplice tenere traccia tramite un pc e internet.

Questi dati vengono solitamente reportizzati periodicamente e inviati ai direttori dei reparti Marketing (qualora il Responsabile del Marketing abbia un suo superiore all’interno della gerarchia interna all’azienda). Nei report viene illustrato soprattutto il ROI, ovvero il ritorno dell’investimento, ciò che effettivamente l’azienda è riuscita a guadagnare al netto delle spese necessarie per sostenere le strategie di marketing.

Dove lavora il Responsabile Marketing?

La professione di Responsabile del reparto Marketing si svolge prevalentemente all’interno di aziende e società pubbliche e private di diversi settori in cui sia necessario assegnare mansioni operative e strategiche di marketing a una figura specifica. Ovviamente dipende dalle dimensioni dell’azienda e dalla tipologia di business quali saranno le effettive attività svolte, se maggiormente orientate alla gestione e al coordinamento, oppure più fattive e pratiche.

Ciò che rende questo lavoro particolarmente intrigante e dinamico è proprio la sua flessibilità e adattabilità alle varie esperienze aziendali e professionali. Negli ultimi anni, complice una società sempre più attenta ai fenomeni della comunicazione, il ruolo di marketing manager viene sempre più richiesto in molti e variegati settori professionali.

Credits foto in evidenza: Depositphotos.com – AlexNazaruk

Credits foto 1: Depositphotos.com – AllaSerebrina

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali