informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Tailleur per laurea: consigli per i migliori outfit

Commenti disabilitati su Tailleur per laurea: consigli per i migliori outfit Studiare a Chieti

Tra libri e ripasso non hai ancora scelto il tailleur della laurea? In realtà non sei obbligata a indossare un tailleur, ma sappi che resta comunque uno degli outfit più eleganti e adattabili ad un contesto ufficiale come quello in cui finalmente coronerai il tuo percorso di studi. Noi lo apprezziamo e in tanti anni ne abbiamo visto di tutti colori, per questo abbiamo scelto di scrivere questo articolo. Scopri quale tailleur è perfetto per te, per la tua sessione di laurea e per rendere questo giorno perfetto in tutti gli aspetti.

Come vestirsi per la laurea: gonna o pantalone?

Il tuo look sarà determinato anche dalla stagione in cui capita la tua sessione di laurea. Caldo o freddo, pioggia o sole? Non importa, c’è l’imbarazzo della scelta. In primis dovrai decidere quale tipologia di tailleur si addice al tuo modo di essere:

  • Gonna per le amanti del look più femminile
  • Pantalone per le più originali

Il tailleur con la gonna può essere uno dei vestiti più belli che tu abbia mai indossato. Ma se sbagli qualche dettaglio potrebbe anche farti apparire molto più vecchia della tua età. Per evitare il terribile “effetto nonna” un outift per la laurea che non sia troppo retrò si ottiene scegliendo delle gonne più moderne, come quelle svasate o a portafoglio. Dovrai impegnarti nella ricerca, perché effettivamente i modelli classici sono molto più diffusi, ma non fanno al caso tuo, evita la gonna a tubo che fascia appiattendo le curve eccessivamente.

Su questo genere di modello abbina una giacca corta, dello stesso colore ovviamente. A proposito, il grigio non è il massimo come abbigliamento per la laurea triennale, al massimo lo potrai indossare alla magistrale, se hai scelto archivistica e scienze della formazione e ami lo stile “maestrina” (ovviamente scherziamo!). Hai molti anni di fronte a te per vestire uno stile monacale, un po’ di colore non stonerà di certo, un blu, ma anche un verde scuro sono perfetti in autunno o inverno, mentre i colori pastello rallegrano il tuo aspetto nelle stagioni calde. Non ci crederai, ma il bianco fa un effetto pazzesco.

Il tailleur con il pantalone è il nostro preferito, dobbiamo ammetterlo. Abbiamo aiutato molte studentesse a scegliere come vestirsi alla propria laurea, tra le proposte fatte questa è quella che riscuote sempre maggiore successo. Ecco i motivi:

  • Comodità estrema
  • Perfetto sia in estate che in inverno
  • Originale e raffinato
  • Adatto a qualsiasi scelta cromatica (in questo caso anche il grigio va bene!)

I modelli che piacciono di più sono quelli che si adattano alle forme con facilità, per esempio il taglio a sigaretta, un classico intramontabile, da accostare a camicie stilose e accattivanti se amate i look un po’ aggressive, ma fashion al punto giusto. Se hai le curve ben accentuate meglio optare per un colore scuro che maschera e snellisce. Modello a palazzo per chi ha fianchi larghi e maniglie dell’amore prominenti. Sarai bellissima, con una giacca che potrai aprire o chiudere a seconda dei tuoi gusti, non troppo corta però. Molte delle nostre studentesse, che si ritrovano a lavorare e studiare allo stesso tempo, hanno mostrato di preferire questa opzione, ammettiamo che fa la sua bella figura.

Cosa abbinare al tailleur per la laurea

I consigli di base su come vestirsi per la discussione della tesi te li abbiamo dati. Ora che hai i fondamentali, non ti resta che scegliere cosa abbinare. Ora, anche se sei in preda al panico, prendi un post it e scrivi queste quattro cose che non possono mancare per rendere il tuo outfit laurea indimenticabile:

  • Scarpe
  • Borsa
  • Bijoux
  • Trucco

Procediamo per ordine. Le scarpe per la laurea possono essere anche senza tacco, tira un sospiro di sollievo. Certo, qualche centimetro in più ti permetterà di sentirti più alta e importante, ma se sei una di quelle che traballa come sui trampoli è decisamente meglio evitare. I consigli da tenere a mente sono questi:

  • Non superare i 7 cm di tacco
  • Stivaletto basso sotto i pantaloni a palazzo
  • Décolletté senza plateau su gonne e pantoloni a sigaretta
  • Ballerina solo se i tacchi sono i tuoi peggiori nemici
  • Sandali mai e poi mai

Ovviamente per quanto riguarda le ballerine ti invitiamo a ripensarci più volte, sei proprio sicura di volerle mettere? È il giorno della tua laurea, concediti qualcosa di più!

La borsa forse non sarà con te di fronte alla commissione, ma quando tutta la tua famiglia si riunirà per festeggiarti dovrai distribuire fazzoletti, senza contare il fatto che dovrai avere il cellulare sempre a portata di mano per rispondere allo zio d’America di turno che ti chiama solo nelle occasioni speciali. Il tuo vestito per la laurea merita un tocco di stile, ecco come scegliere:

  • Grandi dimensioni solo se di spessore sottile se vuoi osare
  • Pochette per le minimaliste

In ogni caso vige la regola della sobrietà, non è l’accessorio più importante, attenta a non scegliere un modello che oscuri il resto.

come vestirsi per la discussione della tesiI gioielli per la laurea sono fondamentali, ma senza esagerare. Se hai braccialetti in pelle forse è giunto il momento di disfartene. Gli anelli vanno bene, ma sono soprattutto le perle le vere protagoniste dell’abbigliamento delle laureande. Catenina con ciondolo di piccole dimensioni e orecchini d’oro possono dare luce e brillantezza al viso, ci piacciono, a patto che non siano troppo vistosi.

Il capitolo trucco chiude questa lista di consigli sui vestiti per la laurea e su quale look scegliere per uno dei giorni più importanti della tua vita. I brillantini sono di pessimo gusto, troppo appariscenti, meglio scegliere l’essenzialità e la naturalezza. Se non sai come truccarti e non lo fai di solito, chiedi a qualche esperta, tra le tue amiche troverai qualcuna che ti aiuterà volentieri. Altrimenti meglio evitare del tutto, non è il giorno adatto a fare esperimenti.

Con questo ultimo suggerimento abbiamo concluso. Sarai uno splendore, ma ricorda che non è l’apparenza ciò che conta, ma il contenuto. Tanti auguri.

 

 

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali