informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Trovare lavoro nei servizi sociali a Chieti

Commenti disabilitati su Trovare lavoro nei servizi sociali a Chieti Studiare a Chieti

Studiare al fine di trovare lavoro nei servizi sociali a Chieti è l’obbiettivo di molti giovani iscritti al corso di laurea online in scienze della formazione a Chieti promosso dall’Università Niccolò Cusano.
Lavorare nel sociale a Chieti
Un sondaggio condotto proprio dallo staff dell’università telematica ha messo in luce le aspirazioni lavorative dei giovani iscritti al corso per studiare online scienze della formazione e dell’educazione.

La domanda posta ad un campione di 100 ragazzi e ragazze iscritte da almeno due anni al corso di laurea online in scienze della formazione a Chieti è stata “quale speri siano gli sbocchi lavorativi di questo corso formativo?”; una percentuale del 56% ha affermato di lavorare nel sociale a Chieti, un 23% di poter intraprendere la carriera di maestro o insegnante e un 21% di poter lavorare nelle risorse umane.

Dunque, trovare lavoro nei servizi sociali a Chieti è un’aspirazione reale per i giovani. Ma qual è il motivo? Sempre dal suddetto studio emerge che i giovani sono consci delle risorse economiche che vari comuni (tra cui quello di Chieti) stanno girando al settore del welfare.

Sorge, quindi, spontanea la domanda – sempre più spesso posta agli insegnanti del corso di laurea online in scienze della formazione a Chieti – come fare per inserirsi nel welfare? Come trovare lavoro nei servizi sociali a Chieti? La risposta è semplice: avere alla base una formazione specialistica ed aggiornata che permetta di inserirsi nel settore e lavorare nel sociale a Chieti potendo scegliere tra le varie professioni del sociale.

Lavorare nel sociale a Chieti

Infatti, lavorare nel sociale a Chieti è un concetto che può realizzarsi attraverso diverse prospettive lavorative; vediamone insieme alcune.

Studiare scienze della formazione online a Chieti, scegliendo il corso promosso dall’Università Niccolò Cusano, è funzionale per:

  • Diventare assistente familiare
  • Diventare mediatore interculturale
  • Diventare operatore sociale
  • Diventare educatore professionale

Ecco come fare per inserirsi nel welfare: essere disposti ad agire professionalmente in diverse aree di intervento tra cui la prima infanzia, i minori, le famiglie, i disabili, coloro che hanno dipendenze o difficoltà a livello di salute mentale, con immigrati ed emarginati o in condizioni di disagio.

Come fare per inserirsi nel welfare

Ma oltre allo studiare scienze della formazione online, quali sono le caratteristiche che deve avere un giovane interessato a come fare per inserirsi nel welfare e trovare lavoro nei servizi sociali a Chieti?

Studiare online scienze della formazione e dell’educazione fornisce una formazione di base indispensabile per lavorare nel sociale a Chieti; sono poi richieste ad un operatore del welfare skills personali quali l’autoregolamentazione, la capacità di lavorare in contesti di elevata eterogeneità, una forte resilienza, una predisposizione alla comunicazione sia con i soggetti con cui ci si troverà a relazionarsi nell’attività lavorativa sia con le istituzioni.

Studiare scienze della formazione online

A stimolare e sviluppare alcune di queste capacità concorre proprio lo studiare scienze della formazione online scegliendo il corso di laurea promosso dall’Università Niccolò Cusano. Perché?

Perché frequentare l’università telematica mette il soggetto davanti alla possibilità di organizzarsi autonomamente e per questo sviluppare doti quali la pianificazione e l’autonomia decisionale.

Inoltre, anche chi lavora nel sociale ed è, quindi, già occupato, può aggiornare la propria formazione scegliendo di studiare scienze della formazione online grazie alla metodologia e-learning promossa dall’università Niccolò Cusano.
Perché frequentare l'università telematica

Perché frequentare l’università telematica

Abbiamo già visto alcune delle motivazioni principali perché frequentare l’università telematica. Riassumendole possiamo affermare sicuramente che studiare online scienze della formazione e dell’educazione permette sia a studenti sia a lavoratori di decidere autonomamente quando collegarsi alla piattaforma telematica presente sul sito web e fruire delle video-lezioni proposte dal piano di studi del corso di laurea online in scienze della formazione a Chieti.

Per questo motivo, relativamente al perché frequentare l’università telematica, vediamo che stimola i ragazzi a sviluppare doti quali l’autonomia e l’elasticità, aumentando anche la fiducia in se stessi e nelle proprie capacità.

Questo risulterà utilissimo nel mondo del lavoro (anche in riferimento a lavorare nel sociale a Chieti) tanto che sempre più recruiter vedono di buon occhio la fruizione di un corso formativo telematico.

Infine, sono i lavoratori coloro veramente intenzionati al perché frequentare l’università telematica: in questo modo possono organizzarsi senza dover rinunciare né alle lezioni né ai loro obblighi lavorativi.

La piattaforma telematica (a cui è possibile accedere usando le credenziali ricevute al momento dell’iscrizione alla Unicusano) è accessibile ventiquattr’ore su ventiquattro e sette giorni su sette.

Per concludere, dalla piattaforma è anche possibile scaricare del materiale didattico e compilare dei test di autovalutazione, utili per testare la propria preparazione prima di passare ad un successivo modulo di studio.

Corso di laurea online a Chieti

Vediamo adesso tutte le specifiche sullo studiare scienze della formazione online, scegliendo il corso di laurea online in scienze della formazione a Chieti promosso dall’Università Niccolò Cusano.

Il Corso di laurea online in scienze della formazione a Chieti è un percorso triennale che propone agli studenti contenuti culturali e scientifici, esperienze e conoscenze di strategie e metodi necessari per il tipo di formazione richiesto dall’area professionale dell’educazione formale, informale e non formale.

Nel dettaglio, il corso in Scienze dell’Educazione e della Formazione a Chieti di Unicusano mira a favorire lo sviluppo personale, la maturazione sociale e l’autonomia degli studenti che andranno poi ad operare nell’ambito dei servizi educativi, sociali e sociosanitari con persone in difficoltà.

I giovani sono anche chiamati a “fare rete”, sviluppando la comunicazione sia nell’ambito dei servizi residenziali che in quelli diurni e nell’ambito specificamente familiare, attraverso un’azione unitaria continua e globale ed in maniera congiunta fra persone ed ambiente.

E non solo, il corso fornisce agli studenti le competenze necessarie per svolgere compiti di gestione, organizzazione e coordinamento utili a trovare lavoro nei servizi sociali a Chieti. Inoltre contribuisce alla creazione di una mentalità strategica, volta all’intervento  attraverso un impianto disciplinare che integra le aree pedagogiche, psicologiche, sociologiche, mediche, giuridiche, tecniche, professionali.

Le materie del corso in scienze dell’educazione

Ma quali sono le materie del corso in scienze della formazione?

Le materie del corso in scienze della formazione, possiamo anticipare, offrono un approccio multidisciplinare agli studenti, mirando anche all’acquisizione di strategie comunicative e psicologiche, utili a lavorare nel sociale a Chieti.

Ecco l’elenco delle materie del corso in scienze della formazione, articolate nel triennio di studi:

  • Storia sociale dell’educazione
  • Pedagogia generale e sociale
  • Sociologia dei processi culturali e comunicativi
  • Psicologia generale
  • Antropologia culturale
  • Didattica e pedagogia speciale
  • Neuropsichiatria infantile
  • Pedagogia sperimentale
  • Criminologia minorile o Psicologia del lavoro
  • Storia della scienza e delle tecniche
  • Metodi e didattiche delle attività motorie
  • Psicologia dello sviluppo e dell’educazione
  • Psicologia sociale
  • Psicobiologia e psicologia fisiologica
  • Psicometria
  • Psicologia della percezione
  • Sociologia dell’ambiente e del mutamento sociale
  • Lingua straniera per l’educazione
  • Abilità informatiche e relazionali

Sono inoltre previste alcune materie a scelta dello studente tra cui:

  • Metodologie educative e tecniche didattiche per la storia del mondo antico
  • Sistemi di valutazione delle organizzazioni socio educative
  • Psicologia della salute
  • Ludoteconomia
  • Storia del teatro e dello spettacolo
  • Tecniche mediche e diagnostica per l’immagine
  • Formazione e didattica per l’ecologia
  • Pedagogia clinica
  • Apprendimento e Formazione in Europa

Studiare online scienze della formazione e dell’educazione

Siete interessati a studiare online scienze della formazione e dell’educazione? Volete trovare lavoro nei servizi sociali a Chieti? Avete alcune richieste relative a come fare per inserirsi nel welfare in seguito alla formazione universitaria?

Lo staff dell’Università Niccolò Cusano di Chieti verrà incontro a tutte le vostre richieste. Potete contattare l’università compilando il form presente sulla home page del sito web o chiamando il numero 800 98 73 73.

 

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali